Famosa località dal punto di vista del turismo balneare regionale, oltre alla qualità del mare e alla spiaggia organizzata per offrire un soggiorno con ogni comfort, è anche ricca di testimonianze storico-architettoniche e circondata da paesaggi naturali tutti da ammirare, a cominciare da quello che è possibile scoprire facendo una passeggiata nella bella Riserva Naturale del Borsacchio: tra divertimento, arte, sport, escursionismo, Roseto degli Abruzzi è una cittadina versatile e accogliente che fa parte delle Sette Sorelle d’Abruzzo.

Dall’antica Montepagano

Il suo territorio si estende lungo il litorale e le sue origini ci portano all’antica frazione di Montepagano che ne costituisce il bellissimo centro storico e che è una tappa da inserire in modo irrinunciabile nell’itinerario turistico.

Situata sulle colline circostanti, Montepagano nel 1860 divise il suo territorio da quello dell’area del litorale andando così a creare la località di Roseto degli Abruzzi che è diventata il capoluogo.

Fa parte dei Borghi Autentici d’Italia e il suo fascino storico è davvero da non perdere di ammirare: passeggiando tra le sue vie, infatti, si scoprono degli angoli e degli scorci di rara bellezza e di grande suggestione, tra cui lo splendido panorama dal suo belvedere.

La Porta Borea è tutto quello che resta a testimoniare la presenza della cinta muraria di epoca medievale. Particolarmente affascinante, però, è la visione del campanile. Situato all’interno della piazza principale, dona allo sguardo l’armonia di una perfetta fusione tra lo stile romanico della parte inferiore e quello barocco che caratterizza la parte superiore. Il risultato finale è un’opera architettonica davvero peculiare e particolarmente imponente con la sua altezza di 40 metri.

L’itinerario d’arte di Roseto degli Abruzzi

Oltre all’elegante linearità della Chiesa di Santa Maria Assunta, in stile neogotico e con un’unica navata al suo interno, a Roseto degli Abruzzi ci sono anche molte costruzioni civili di notevole interesse. Tra queste ricordiamo Villa Ponno, che oggi è la Villa Comunale e al cui interno si trovano la Pinacoteca e la Biblioteca. Da sottolineare, infine, è anche l’eleganza liberty di Villa Clemente.

La Riserva del Borsacchio

La natura selvaggia e incontaminata caratterizza il bellissimo ambiente di questa riserva. E’ un luogo particolarmente silenzioso, circondato dalle dune collinari che sembrano volerlo proteggere e preservare ed è, quindi, è totalmente dedicato a chi voglia trascorrere qualche ora in piena tranquillità e nel più assoluto e rigenerante relax.

Riserva del borsacchio

Riserva del borsacchio

Il paesaggio è dominato solo dalla splendida visione dell’acqua cristallina del mare e della spiaggia sabbiosa e molto compatta, lungo la quale la mattina si possono fare passeggiate oppure delle sessioni di running.

Una vacanza per tutti i gusti

La vacanza a Roseto degli Abruzzi è fatta di giornate rilassanti e da vivere con tutte le comodità che sono a disposizione della richiesta turistica.

Oltre alle ore da trascorrere in spiaggia, negli stabilimenti dei lidi che rendono ancora più piacevole il soggiorno con l’animazione e tanti giochi per grandi e piccoli, c’è la possibilità di organizzare delle gite in barca, di praticare sport acquatici, di seguire corsi sub professionali e tanto altro.

Se, invece, si vogliono fare delle escursioni per conoscere l’ambiente naturale circostante, per gli amanti della mountain bike, ad esempio, ci sono davvero tantissime possibilità di scelta, a cominciare dal seguire il percorso particolarmente affascinante, dedicato ai più esperti, che parte da Roseto e che arriva fino a Montorio al Vomano.

Ci si può, inoltre, spostare verso le altre località che fanno parte del Parco del Gran Sasso e dei Monti della Laga. Qui è molto facile lasciarsi sorprendere dal fascino del paesaggio e dal panorama durante le escursioni nei meravigliosi boschi oppure ci si può dedicare ad attività sportive “soft” come la pesca e a fare lunghe passeggiate a cavallo completamente immersi nel verde.

La proposta enogastronomica

I sapori e i profumi della cucina abruzzese tradizionale regnano sovrani nei ristoranti locali. Al primo posto, naturalmente, non possono mancare le proposte di ricette a base di pesce che a Roseto sono tramandate di generazione in generazione. Tra queste ricordiamo: il riso in guazzetto, la squisita pasta e ceci arricchita da un condimento a base di pesce, il brodetto, ma anche gli spaghetti alla chitarra. Per quanto riguarda i secondi piatti, la scelta è altrettanto ampia e tra le varie possibilità di scelta c’è il gusto intenso delle “mazzarelle d’agnello”, i secondi a base di carne di vario genere, come il “tacchino alla canzanese”, gli immancabili arrosticini, l’agnello con “cacio e ovo”.

Altre delizie per il palato sono quelle dolci e qui si spazia tranquillamente dai “sassi d’Abruzzo” ai “bocconotti”, ai “caggionetti”, ai “pepatelli” e tante altre golosità.

Dove alloggiare

Roseto degli Abruzzi ha sviluppato il suo indotto soprattutto dal punto di vista turistico. Offre, quindi, tantissime possibilità di scelta per quanto riguarda la proposta ricettiva.

Sono molte le soluzioni in residence, hotel e pensioni dedicate ad accogliere gruppi famigliari o di comitive che vogliono trascorrere una vacanza in piena comodità.

Per chi desidera un soggiorno a contatto con la natura ci sono le strutture di camping e agri-camping per sistemare tende, camper, roulotte, oltre a scegliere di soggiornare in villaggi situati in posizione davvero strategica tra il verde e il mare.

Per chi desidera vivere una vacanza in maniera più indipendente e meno formale, ci sono le case vacanza, ma anche i classici B&B e la comodità delle Country House.

Come arrivare

Per chi viaggia in automobile e proviene da Nord, è necessario seguire la A1 in direzione Bari e uscire al casello di Roseto e proseguire sulla SS16 Adriatica oppure uscire ad Atri/Pineto e proseguire sempre per la SS16.

Per chi viaggia in automobile e proviene da Sud, è necessario seguire la A1 verso Bologna e uscire al casello di Roseto e proseguire sulla SS16 Adriatica oppure uscire ad Atri/Pineto e proseguire sempre per la SS16.

Per chi viaggia in treno il percorso risulta esser molto comodo: si deve prendere la linea Milano-Lecce e scendere alla stazione di Roseto degli Abruzzi.

Una serie di linee di autobus collegano Roseto con Roma e con altre località nazionali.

Da quasi un secolo il negozio è specializzato nella vendita di calzature a Giulianova nel segno della grande tradizione dell’impresa familiare italiana, Palumbo calzature propone le nuove collezioni nel rinnovato locale di Giulianova Lido, un'accurata slezione di modelli dei più importanti brand internazionali e italiani.
Cooperativa Santa Caterina a Teramo, assistenza professionale per anziani malati e disabili in tutta la provincia di Teramo fornita da operatrici socio-sanitarie professioniste.
Installazione sistemi di antintrusione, videosorveglianza, rilevazione incendio e controllo accessi, a Giulianova in via Nievo 32.
Realizziamo impianti per ogni tipologia di utenza: privata, industriale e pubblica, per qualsiasi tipo di informazione chiama il nostro numero 085 802 8521 .
Acquachiara Revolution S.r.l., impresa di pulizie a Teramo e provincia, pulizie di piccoli e grandi ambienti per enti pubblici ed aziende private.
Per richiedere un preventivo gratuito chiama il numero 347 322 0179.
E-commerce di gioielli in argento e cristalli, vendita di collane e bracciali in argento 925/1000, I Fortunelli sono perfetti come preziose idee regalo.
Da indossare in ogni occasione si contraddistinguono per lo stile moderno ed elegante, adatti a personalizzare il look del quotidiano in maniera più ricercata.