Il timballo abruzzese è una particolare elaborazione delle scrippelle semplici, che naturalmente sono l’ingrediente principale di questo gustoso primo che in Abruzzo si prepara sopratutto nei giorni di festa, quando il banchetto è un tripudio di piatti tradizionali da gustare tutti insieme in famiglia.

Ingredienti

(Le dosi si riferiscono a quattro persone)

Per le scrippelle:

  • 6 cucchiai di farina tipo 00
  • 3 uova
  • un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai di latte
  • una tazzina da caffè d’acqua fredda
  • un po’ di noce moscata
  • burro (o lardo) per ungere la padella
  • sale

Per il ripieno:

  • 4 carciofi
  • 4 zucchine
  • aglio
  • olio extravergine di oliva
  • rosmarino
  • soffritto con mezza cipolla e una carota tritate
  • pepe
  • 400 gr. di carne macinata mista (maiale e manzo)
  • 500 ml. di besciamella

Preparazione

Preparare prima le scrippelle come nella ricetta delle scrippelle ‘mbusse. Far soffriggere la cipolla assieme alla carota, aggiungere la carne e farla rosolare con un po’ di sale e in po’ di pepe. Attenzione alla cottura, deve avvenire a fuoco lento, al contrario delle scrippelle che devono cuocere a fiamma alta e per poco tempo. Nel frattempo tagliate a listarelle i carciofi dopo averli puliti e metteteli a soffriggere in una padella, con un po’ d’olio extravergine di oliva, un po’ di sale e un rametto di rosmarino. Per evitare che i carciofi si attacchino alla pentola, aggiungete ogni tanto un po’ d’acqua. Le zucchine devono essere tagliate a rotelle e fritte in poco olio. Ora siete pronti per preparare il timballo vero e proprio, che è composto alternando strati di scrippelle e ripieno. Il fondo della padella va foderato con le scrippelle, avendo cura di lasciare dei lati abbondanti, poi vanno aggiunti gli ingredienti del ripieno, in un sottile strato. Andare avanti così fino all’ultimo strato, che sarà formato dai lembi delle scrippelle. Il timballo è ora pronto per essere cotto nel forno, per cinquanta minuti a circa 180°.

Varianti

La ricetta tradizionale indica i carciofi come ingrediente principe, ma per preparare il timballo di scrippelle si possono utilizzare anche funghi, spinaci o piselli.

Da quasi un secolo il negozio è specializzato nella vendita di calzature a Giulianova nel segno della grande tradizione dell’impresa familiare italiana, Palumbo calzature propone le nuove collezioni nel rinnovato locale di Giulianova Lido, un'accurata slezione di modelli dei più importanti brand internazionali e italiani.
Cooperativa Santa Caterina a Teramo, assistenza professionale per anziani malati e disabili in tutta la provincia di Teramo fornita da operatrici socio-sanitarie professioniste.
Installazione sistemi di antintrusione, videosorveglianza, rilevazione incendio e controllo accessi, a Giulianova in via Nievo 32.
Realizziamo impianti per ogni tipologia di utenza: privata, industriale e pubblica, per qualsiasi tipo di informazione chiama il nostro numero 085 802 8521 .
Acquachiara Revolution S.r.l., impresa di pulizie a Teramo e provincia, pulizie di piccoli e grandi ambienti per enti pubblici ed aziende private.
Per richiedere un preventivo gratuito chiama il numero 347 322 0179.
E-commerce di gioielli in argento e cristalli, vendita di collane e bracciali in argento 925/1000, I Fortunelli sono perfetti come preziose idee regalo.
Da indossare in ogni occasione si contraddistinguono per lo stile moderno ed elegante, adatti a personalizzare il look del quotidiano in maniera più ricercata.