Nel Parco Nazionale d’Abruzzo la natura si dona allo sguardo in tutta la sua magnificenza con un ambiente adatto per organizzare visite di una giornata, escursioni a piedi o con altri mezzi di trasporto oppure un soggiorno di vacanza tra aria purissima, squisitezze gastronomiche locali, uno splendido e variegato panorama e con un’accoglienza calorosa e perfettamente organizzata.

Tra colore e luce

Inaugurato nell’ormai lontano 1922, il Parco Nazionale d’Abruzzo è compreso dentro un’area molto ampia che fa riferimento anche ad alcune zone del Lazio e del Molise.

Visitarlo e conoscerlo significa entrare in immediato contatto con l’espressione selvaggia di una natura che qui respira, vive e si mostra nella sua più splendida identità.

Il panorama è dominato dalla bellezza aspra dei Monti Marsicani, luogo ideale per accogliere una fauna che comprende l’orso, il lupo, il camoscio e una flora che fa riferimento, in particolare, agli alberi di faggio che ne ricoprono la superficie almeno per il 60%. Tra questi va sottolineato l’albero che si trova a Pontone e che ha il primato di essere quello più grande.

Il Parco Nazionale d’Abruzzo è un luogo affascinante e variegato, che vede anche protagoniste le zone in cui si trovano grotte di diversa grandezza e corsi d’acqua, ruscelli, fiumi, le bellissime cascate della Camosciara, laghi naturali come quello di Scanno. Il tutto viene completato da pennellate cromatiche che raccontano la bellezza dei fiori e tra questi va ricordato il bellissimo e tipico gaggiolo oppure le meravigliose orchidee.

Le diverse Zone del Parco

Dal punto di vista escursionistico, è accessibile e visitabile in maniera diversa a seconda delle zone che lo caratterizzano.

La Zona A, ad esempio, è la parte di riserva nella quale sono compresi luoghi difficili per poter essere attraversati, che, dunque, sono l’habitat dei bellissimi camosci e sono esclusi ad ogni tipo di attività umana.

Tutte le altre Zone sono, invece, praticabili, anche se in maniera differente. Comprendono, infatti, sia le aree nelle quali è possibile accedere solo a piedi, sia quelle in cui, invece, si trovano i centri abitati e a cui, dunque, fare riferimento dal punto di vista di una ricettività turistica sempre ben organizzata.

Conoscere il Parco seguendo la sentieristica

Per entrare in contatto con il cuore pulsante di questa che può essere considerata una vera e propria regione verde, è indispensabile organizzare passeggiate o escursioni che possono essere svolte con l’aiuto di guide oppure da soli.

Camminare tra il silenzio interrotto solo dai versi degli animali e immersi nella magnifica bellezza incontaminata della natura è un’esperienza di viva emozione, sicuramente ritemprante e diventa ancora più intensa quando capita di incontrare qualche abitante del luogo, una volpe, un cervo, a volte dei lupi.

A disposizione dei turisti e dei visitatori ci sono una serie di sentieri diversificati sulla base della loro difficoltà, che permettono a tutti e con qualunque tipo di preparazione di scoprire e vivere l’atmosfera suggestiva e purissima che regna sovrana in questo luogo.

Per quanto riguarda il grado di difficoltà dei vari percorsi, si comincia con quelli dedicati ad un livello, cosiddetto, “turistico”, ossia adatto praticamente a tutti e da percorrere solo forniti di scarpe comode e di abbigliamento adatto alla camminata, oltre che con l’indispensabile macchina fotografica per cogliere la magia del panorama. Si passa, quindi, al livello definito “escursionistico” fino ad arrivare ai sentieri riservati esclusivamente agli esperti e su cui è possibile camminare con o senza il supporto dell’attrezzatura professionale.

Cavalli nel Parco Nazionale d'Abruzzo

Un ambiente da visitare in ogni stagione

Nella scelta del periodo ideale in cui organizzare una visita o un soggiorno, sicuramente è consigliata la primavera come stagione ideale anche dal punto di vista climatico.

I colori della natura, però, qui sono dipinti sempre in maniera viva e luminosa e offrono meravigliose cartoline in ogni periodo dell’anno: dalla luce candida che domina incontrastata nel periodo invernale si arriva alla delicata tavolozza tipica del periodo primaverile e, passando per la solarità luminosissima dell’estate, si scopre poi l’intensità romantica dei caldi colori autunnali.

Una scelta turistica adatta a tutti

Per la sua variegata bellezza, il Parco Nazionale d’Abruzzo è il luogo ideale da scegliere per chi voglia organizzare una vacanza rigenerante e rilassante, immerso nel verde, alla scoperta, ad esempio, dei bellissimi giardini botanici, ma è ideale anche e soprattutto per chi voglia trascorrervi un periodo più dinamico, tra escursioni e trekking, percorsi da fare a cavallo, in canoa, sul mulo oppure in bicicletta e perfino con gli sci da fondo durante la stagione invernale.

Le attività che qui possono essere svolte sono davvero numerose e ci sono anche spazi ludici riservati ai bambini. Oltre alla sentieristica, sono proposte visite guidate nei paesi del Parco che permettono di conoscere più a fondo la cultura e la storia di questi luoghi che da sempre vi fanno parte.

Le aree faunistiche recintate, inoltre, non possono che sorprendere grandi e piccoli con la peculiare bellezza delle specie animali che qui vengono tutelate e difese e che è possibile osservare da vicino: dal lupo alla lince, al camoscio, al cervo.

Dove soggiornare?

Ben organizzato dal punto di vista strutturale per quel che concerne la gestione dell’afflusso turistico, grazie alla presenza dei numerosi Centri Visita, il Parco offre anche tante proposte ricettive di qualità per un soggiorno più lungo.

A disposizione di ogni tipologia di turista e di esigenza, ci sono, infatti, una serie di soluzioni ricettive differenti. Per chi vuole mettere in primo piano la comodità oppure il desiderio di soggiornare in un ambiente raffinato e, nello stesso tempo, suggestivo, non si può che suggerire di scegliere l’albergo diffuso oppure rivolgere l’attenzione verso l’ampia scelta dei numerosi classici alberghi o hotel.

Strutture di affittacamere, case-vacanza, B&B, ostelli sono dedicate a chi desidera usufruire di una ricezione molto pratica.

Le aree dedicate al campeggio permettono, infine, di vivere il Parco in modo totale, stabilendo un contatto diretto con la natura, respirando a pieni polmoni e rigenerando mente, spirito e corpo. Lo stesso discorso è valido per chi viaggia in camper e che ha la possibilità di sostare in un’area dedicata.

La bontà gastronomica: la ciliegina sulla torta

Dopo aver svolto una o più attività all’interno del Parco, dopo aver passeggiato o percorso i vari sentieri, fatto trekking e tanto altro, il conseguente appetito potrà essere soddisfatto con l’ampia possibilità di scelta dei gustosi piatti della tradizione culinaria locale.

I ristoranti e le trattorie nei paesi del Parco offrono quotidianamente tanti menu gustosissimi che vedono protagoniste ricette abruzzesi, laziali e molisane.

La garanzia di utilizzare ingredienti genuini di qualità altissima permette di mettere sempre il sapore in primissimo piano e di gustare pietanze squisite in un’atmosfera sempre molto accogliente: dai primi piatti di tradizionale pasta alla chitarra oppure con gli squisiti gnocchetti locali lavorati con farina e acqua, fino alla bontà della carne alla brace, senza dimenticare l’ampia offerta di prodotti caseari, tra cui l’ottima Marzolina, un formaggio di latte di capra il cui nome deriva proprio dal mese in cui anticamente veniva prodotto.

Come arrivare?

Il Parco Nazionale d’Abruzzo è comodamente raggiungibile in automobile tramite i percorsi autostradali, in treno (integrando il viaggio con un bus locale) oppure in pullman.

Per ulteriori informazioni: www.parcoabruzzo.it

Da quasi un secolo il negozio è specializzato nella vendita di calzature a Giulianova nel segno della grande tradizione dell’impresa familiare italiana, Palumbo calzature propone le nuove collezioni nel rinnovato locale di Giulianova Lido, un'accurata slezione di modelli dei più importanti brand internazionali e italiani.
L'immobiliare Edilproject S.r.l. pone in vendita appartamenti e villini a Giulianova, immobili di nuova realizzazione ad alta efficienza energetica e con finiture di pregio.
Cooperativa Santa Caterina a Teramo, assistenza professionale per anziani malati e disabili in tutta la provincia di Teramo fornita da operatrici socio-sanitarie professioniste.
Installazione sistemi di antintrusione, videosorveglianza, rilevazione incendio e controllo accessi, a Giulianova in via Nievo 32.
Realizziamo impianti per ogni tipologia di utenza: privata, industriale e pubblica, per qualsiasi tipo di informazione chiama il nostro numero 085 802 8521 .
Acquachiara Revolution S.r.l., impresa di pulizie a Teramo e provincia, pulizie di piccoli e grandi ambienti per enti pubblici ed aziende private.
Per richiedere un preventivo gratuito chiama il numero 347 322 0179.
E-commerce di gioielli in argento e cristalli, vendita di collane e bracciali in argento 925/1000, I Fortunelli sono perfetti come preziose idee regalo.
Da indossare in ogni occasione si contraddistinguono per lo stile moderno ed elegante, adatti a personalizzare il look del quotidiano in maniera più ricercata.